|
|
|
|

Uno, sette, tre e cinque.
Per cercare la veritÓ,
non ho mai fissato la mia dimora.
La notte Ŕ fonda, la luna Ŕ
luminosa.

Sotto l'azzurro oceano
ho cercato la gemma del drago
nero, e ne ho trovate tante tra
le onde.

Cercando la luna, Ŕ qui,
 in quest'onda, nella prossima.